uomo che corre su un tapis roulant
Fitness e sport

7 consigli per la tua running routine

Possiamo anche essere sempre sorridenti, energici e motivatissimi, ma, è inutile mentire a noi stessi, correre sul tapis roulant a volte può risultare noioso. Spesso è proprio la paura di perdere la motivazione che ci fa desistere dallacquisto di un tapis roulant per la nostra casa per questo motivo abbiamo pensato ad alcuni segreti per “movimentare” la nostra running routine.

1. Non dimenticare che riscaldamento e defaticamento sono fondamentali. Inizia sempre con una camminata a passo sostenuto per poi aumentare la velocità. Non terminare mai l’allenamento di colpo, rallenta dedicando sempre 5-10 minuti a una camminata veloce di defaticamento.

2. Ripetute brevi: uno dei segreti dei runner professionisti è la variazione di tempi e ritmo. Per migliorare la tua resistenza prova con delle ripetute brevi: corri al tuo massimo dai 45 secondi ai 2 minuti, secondo il tuo livello, poi recupera a passo svelto per un minuto. Ripeti dalle 4 alle 8 volte mantenendo la sessione di recupero. Puoi scegliere un tapis roulant con programmi preimpostati

3. Ripetute lunghe: innanzitutto riscaldati per circa 5 km, poi corri dai 400 ai 1.600 metri al tuo ritmo massimo. Negli ultimi 200 metri della ripetuta, aumenta un po’ la velocità. Anche in questo caso puoi ripetere dalle 2 alle 8 volte con una fase di recupero di 1 minuto, consigliamo di iniziare con un paio di ripetute e aumentare man mano che l’allenamento migliora.

4. Musica: è fondamentale mantenere motivazione e ritmo. Scegli una musica che possa aiutarti a mantenere la cadenza del passo. Online è possibile scaricare playlist che indicano i BPM (beats per minute). Se invece non sei un amante del ritmo, semplicemente scegli canzoni che ti diano la carica e ti stimolino a fare meglio. Ognuno di noi ha la propria colonna sonora preferita. Con un tapis roulant con funzione mp3 puoi ascoltare la musica direttamente dal tuo attrezzo.

5. Datti degli obiettivi: ogni sessione di allenamento deve farti fare un passo avanti. Puoi correre allo stesso ritmo per 5 minuti in più ad ogni allenamento. Oppure puoi scegliere di mantenere il tempo costante e aumentare la velocità di un livello ad ogni allenamento. Ogni step deve essere adeguato alla tua forma fisica e agli obiettivi a lungo termine che stai cercando di raggiungere. Non strafare, altrimenti dopo pochi allenamenti il tuo corpo potrebbe chiederti di fermarti.

6. Varia: mantenendo la velocità base, puoi variare il tuo passo con il galoppo. Girando tutto il corpo verso il lato destro, utilizza la sponda laterale destra per poggiare entrambe le mani. Fai un passo con la sinistra e raggiungi con la destra con un piccolo saltello. Ripeti per 5 minuti su entrambi i lati. Tra una variazione e l’altra recupera sempre con 1 minuto di camminata a passo svelto.

7. Il miglior modo per non annoiarsi è avere un alto ritmo di variazione. Se disponi di una cyclette, puoi provare l’allenamento a circuito. Su un totale di 30 minuti puoi scegliere di correre 5 minuti sul tapis roulant e 5 sulla cyclette a ritmo sostenuto, alternando le fasi. Cerca di mantenere il ritmo cardiaco costante durante tutta la sessione di allenamento.

Ti può interessare anche...