toeletta bianca con sgabello abbinato

Piccolo ingombro, molta versatilità: le toelette stanno tornando alla grande e non soltanto in camera da letto. E le consolle, perfette anche nei piccoli ambienti, sono una soluzione semplice per una casa ben organizzata.

 Naturalmente, di toelette e di consolle ne sono tantissimi tipi, diversi per stile, funzioni, materiali, accessori – e prezzo. Questa guida vuole aiutarti a scegliere quella ideale e a fare l’acquisto giusto.

In questa guida all’acquisto:

Scegliere la tua toeletta e consolle: stile, materiali, funzione, vantaggi

La toeletta non è più solo il mobile in camera della nonna, dove lei appoggiava la spazzola d’argento e le boccette di profumo. E la consolle non è più una banale mensola con le gambe, decorativa ma poco utile. È tutto cambiato. Quando cerchi una consolle, quando cerchi una toeletta, trovi design lineari o glam, combinazioni legno-metallo o altri materiali come vetro e plastiche o solo legno. E trovi consolle leggerissime o capaci di reggere libri o accogliere bottiglie e toelette semplici o superaccessoriate e organizzate o addirittura su ruote, dei veri trolley. Con il meraviglioso vantaggio, comune a tutte e due le tipologie di mobili, di creare spazio occupando poco spazio.

Passiamo in rassegna insieme le caratteristiche di alcuni tipi di consolle e di toelette?

La consolle per l’ingresso

La consolle all’ingresso è il biglietto da visita della tua casa, ma anche un piano di appoggio. Per la posta, per le chiavi, per un mazzo di fiori o per un lume. Dev’essere snella, stabile, smart. Di legno o di metallo, glam o minimal, neutro o colorata, sceglila con un paio di cassetti dove mettere tutte quelle cose che devono stare vicine alla porta di casa. Come appunto i mazzi di chiavi.

La consolle a ripiani

La consolle a ripiani è come una libreria o uno scaffale in più che puoi sfruttare anche in uno spazio di passaggio come un corridoio o un disimpegno. È il posto ideale per piccoli volumi o per una collezione di annate di fumetti. Non molto profonda, ma lunga quanto ti serve. Puoi anche comprarne due, gemelle, e metterle ai lati di una porta.

La consolle per bottiglie

La consolle per bottiglie è un colpo di genio, è una sorta di mobile-bar aggiornato e miniaturizzato. Cercane una elegante e leggera, bella solida, con un bel piano d’appoggio. Ce ne sono di bellissime in metallo, alcune hanno anche un porta-bicchieri. La loro struttura è decorativa e molto pratica. Il loro luogo ideale? La cucina, il soggiorno, una veranda, una taverna…

Il tavolo-consolle

Il tavolo-consolle è una soluzione magnifica per mangiare in due, tre, quattro persone senza ingombrare tutto il tempo una cucina o un tinello piccolo. Trovi tavoli-consolle spigolosi o stondati, di legno e in varie combinazioni di vetro e metallo. Quando scegli un tavolo-consolle puoi coordinarlo ai colori dell’ambiente o staccartene del tutto. Occhio alle dimensioni chiuso-aperto!

La toeletta per il trucco

Il classico mobile da toeletta è adesso molto contemporaneo e fa miracoli di organizzazione dello spazio pur occupandone poco. Quando scegli una toeletta per il trucco è bene notare come è divisa in cassetti, ripiani, scomparti, ribalte: valuta in base alle tue esigenze. Puoi decidere se vuoi una toeletta-tavolino, una toeletta-secrétaire o magari una toeletta nascosta in uno specchio.

La toeletta con sgabello

Ci sono toelette con sgabello irresistibili. Lo sgabello è coordinato alla toeletta, con lo stesso design, ha la giusta altezza e la giusta comodità per sedersi e truccarsi-specchiarsi-pettinarsi. E può facilmente scomparire sotto il mobile. Non solo angolo beauty: una toeletta con sgabello può, all’occorrenza, svolgere la funzione di un piccolo scrittoio.

La toeletta con specchio e luci

Se dev’essere una toeletta per trucco, allora sono importanti due fattori. Uno, vederci e due, vederci bene. Cioè, specchio e luci sul tuo volto. Trovi specchi piccoli, giganti, tondi, quadrati, fissi, incassati, scorrevoli, orientabili, senza cornice, con cornice. E poi le luci, ormai quasi solo LED: sul mobile, dentro il mobile, intorno allo specchio, sopra lo specchio. In alcuni modelli, le luci addirittura si accendono o spengono aprendo o chiudendo l’anta della tua toeletta!

Il trolley toeletta

Il trolley-toeletta è una cosa un po’ hollywoodiana. È il contenitore superorganizzato multipiano e multi-scomparto da truccatore professionista. Arreda, ma è anche una sala-trucco portatile, che moltiplica il suo volume con cassetti e vassoi estraibili e che, richiusa, ha l’aspetto di un bagaglio VIP da viaggio intercontinentale. Un trolley-toeletta è una via di mezzo tra un mobile e una valigia.

Arredare con una consolle

Vuoi avere un’idea di quante parti della casa possono essere valorizzate da una consolle? Tutte. Dall’ingresso, al corridoio per sua natura lungo e stretto, al disimpegno, allo studio, al living, alla cucina con un tavolo-consolle, alla camera da letto (pensa anche alle camere di un piccolo albergo o B&B), fino alla veranda, alla taverna, al bagno… c’è una consolle per ogni ambiente.

Arredare con una toeletta

Una toeletta è un mobile speciale, con una funzione ben precisa, visto che si collega all’idea di cura del proprio aspetto e bellezza. Di conseguenza il suo posto ideale è in camera da letto o in bagno, soprattutto se hai un bagno abbastanza spazioso e luminoso. Ma per la sua caratteristica di mobile piccolo e poco profondo, puoi pensare di mettere la tua toeletta anche sotto una finestra.

Ricapitolando: piccolo test per scegliere la tua consolle o toeletta ideale

Ci sono vari fattori che ti guidano nella scelta della consolle o della toeletta ideale.

Eccone alcuni, sotto forma di domanda. Leggi attentamente, rispondi sinceramente e poi, piena libertà di sbizzarrirti!

Dimensioni 

Hai misurato attentamente lo spazio che ospiterà la tua consolle o la tua toeletta? Hai verificato attentamente le dimensioni del mobile? A volte la collocazione perfetta è questione di pochi centimetri. Se hai risposto sì a entrambe le domande, sei a buon punto.

Stile 

Preferisci una consolle o toeletta che si integri con l’arredamento esistente e i materiali e i colori prevalenti oppure meglio, visto che è un mobile indipendente, distaccarti completamente e creare un colpo d’occhio – o un colpo di scena? Non c’è una risposta giusta, sono giuste entrambe.

Versatilità 

È un mobile sempre uguale o trasformabile e trasportabile, per esempio con le ruote? Sia una consolle, soprattutto un tavolo-consolle, sia una toeletta con sgabello proprio o senza, occupano più spazio una volta aperte le ali, le ante, o con una persona seduta davanti. Tieni conto delle trasformazioni del mobile quando ti innamori di una forma o di un modello. Più che una domanda, più che una risposta, qui conta il consiglio di pensare bene alla versatilità.

Qualunque sia la tua scelta, una consolle o una toeletta dev’essere un mobile usabile e che ti rende felice.