decluttering armadio
Casa

Decluttering armadio: 5 segreti per un guardaroba organizzato

C’è un ambiente della casa che tutti e tutte abbiamo sempre (sempre!) sottosopra. Il guardaroba.
Ma per rimetterlo in sesto e fare un decluttering armadio funzionale, ti basta seguire questi 5 consigli.

“Riordinare è al 90% un atto mentale.”

MARIE KONDO

Che cos'è il decluttering?

Questa parola inglese ha un significato ben preciso. Come ci indica il Cambrige Dictionary, deriva dalla parola “Declutter”:

To remove things you do not need from a place, in order to make it more pleasant and more useful.

Che tradotto:

Rimuovere ciò di cui non hai più bisogno da un ambiente, così da renderlo più piacevole e funzionale.

A questa accezione si aggiunge poi un significato più profondo, che dà al decluttering una nuova dimensione. Più vicina alla filosofia, che al lifestyle.

Decluttering: il significato

Il concetto di decluttering è legato a quello di creare spazio. Di alleggerire. Di togliere il superfluo per rendere tutto più funzionale.

L’ambiente in cui viviamo deve essere lo specchio di quel che siamo. E solo togliendo oggetti, vestiti e accessori che non ci rispecchiano più eviteremo che questi elementi superflui ci influenzino.

Creando così uno spazio proiettato al presente.

Come si suol dire: via il vecchio, avanti il nuovo. A partire proprio dall’armadio.

1. Svuota il guardaroba

Il punto di partenza per il decluttering dell’armadio è quello di svuotarlo totalmente. Spolverarlo e pulirlo fino agli angoli più remoti.

Questa operazione è importante per due ragioni:

  • Solo davanti all’armadio vuoto riesci a vedere con più chiarezza come riorganizzare i suoi spazi
  • Ti costringerà a fare un’analisi dei tuoi capi, e a decidere quali tenere e quali no

Ultimo consiglio: non dimenticare di fare una foto del prima e del dopo per vedere come sarà cambiato (e valorizzato) il tuo guardaroba.

2. Scegli cosa buttare e cosa tenere

Secondo step: suddividi i vestiti. Scegli quelli che vuoi tenere e quelli che vorresti disfarti:

  • Elimina tutti quei capi che non indossi da più di due anni
  • Scegli quali dare in beneficienza, quali buttare e, perché no, quali rivendere!

Esistono moltissime App che puoi scaricare per rivendere i tuoi capi usati ad altre persone che potrebbero trovarli ancora interessanti.

3. Come tenere in ordine i cassetti?

L’armadio deve diventare il tuo scrigno dei tesori. Aprendolo devi trovare ispirazione per i tuoi look e per questo il modo migliore per tenere in ordine i cassetti è quello di suddividere le cose al loro interno con degli appositi organizer.

Organizzare i tuoi accessori ti permetterà di averli subito a portata di mano e di individuare quelli che vuoi indossare al primo sguardo.

Se non hai una scarpiera, o se hai molte (troppe) paia di scarpe, puoi installare nel tuo guardaroba dei cassetti portascarpe. Proprio come questo modello in foto, prodotto da Emuca: praticissimo e indispensabile.

organizer cassetti
Emuca - Organizer cassetti

4. Come mettere in ordine i maglioni e i vestiti?

Usa divisori per cassetti e piega i tuoi capi seguendo il metodo KonMari, messo a punto dalla regina del decluttering: Marie Kondo.

Autrice e scrittrice, ha scritto i libri Il magico potere del riordino e 96 lezioni di felicità.

In questo video ci mostra come organizzare al meglio i nostri cassetti usando il metodo KonMari, da lei brevettato. Vedrai, il tuo modo di piegare magliette, pantaloni, canottiere e pantaloncini non sarà più lo stesso.

5. Decluttering casa e armadio: con Aosom.it è più semplice!

Nel nostro negozio online Aosom.it trovi un’intera sezione dedicata all’organizzazione degli armadi: portascarpe, portapantaloni e organizer in offerta. Perfetti per un decluttering armadio rivoluzionario!

Ti può interessare anche...