come scegliere libreria

Ami il profumo della carta stampata e il fruscio delle pagine quando le scorri tra le dita? Passi ore e ore a riordinare i volumi della tua biblioteca per colore, dimensione o autore? Bene, allora è arrivato il momento di scegliere la libreria giusta per valorizzare i tuoi racconti preferiti, e metterli in bella vista come dei trofei.

Tipi di librerie e guida alla scelta

I libri stampati, infatti, sono un vero e proprio oggetto d’arredo e le librerie di design sono sempre più diffuse. In questa guida vedremo i diversi tipi di librerie disponibili sul mercato e le caratteristiche che le contraddistinguono, oltre ai pro e i contro di ognuna di esse.

I fattori da considerare quando scegliamo una nuova libreria, sono:

  • Conformazione della stanza
  • Dimensioni del tuo spazio e della libreria
  • Orientamento orizzontale o verticale
  • Materiali, colori e stili

Prima di buttarti nell’acquisto, ti consigliamo di prendere le misure della stanza nella quale vuoi mettere la libreria. In questo modo avrai un’idea più chiara delle dimensioni da rispettare, e riuscirai a capire se è meglio una libreria bassa, alta, orizzontale o verticale.

Successivamente studia i colori dei muri, degli oggetti di arredamento e degli altri mobili presenti.  L’ideale sarebbe comprare una libreria i cui colori siano in armonia con il resto dell’ambiente.

Una cosa meno scontata, ma da non sottovalutare, sono le esigenze dei nostri amici a quattro zampe. Se hai un gattino, ad esempio, ti consigliamo librerie in materiali come l’acciaio (il legno potrebbe diventare suo materiale preferito per farsi le unghie!).

Andiamo ora ad analizzare nel dettaglio i vari tipi di librerie che potete acquistare.

Libreria in legno

Il legno è un grande classico che non tramonta mai. Caldo e accogliente, crea un’atmosfera “che sa di casa” e dà allo spazio un tocco elegante e naturale. È l’ideale per decorare ambienti che non risentono di fattori atmosferici come l’umidità e per arredare in maniera coerente il tuo ambiente se hai già oggetti o mobili realizzati con questo materiale.

Libreria alta in legno

Solitamente questi modelli di libreria sono prodotti sia con orientamento orizzontale che verticale. Una libreria a più ripiani ha il vantaggio di offrirti tanto spazio per i libri, ma è inevitabilmente più ingombrante di altre: ricorda di prendere le misure della stanza in modo accurato, il successo sarà assicurato!

Libreria bassa in legno

Se hai una casa piccola con stanze non particolarmente grandi, l’ideale è optare per una libreria bassa, che generalmente ha meno ripiani di una alta. Ovviamente se hai tanti libri potrebbe non fare al caso tuo, ma non va comunque sottovalutata la sua capacità perché le librerie basse si sviluppano in larghezza e riescono comunque a contenere un buon numero di libri.

Se hai arredato la casa in stile minimalista, una piccola libreria, bassa e con meno ripiani è la scelta giusta perché rimane in linea con il design essenziale de tuo ambiente.

Libreria in acciaio

Lo stile industriale è sempre più presente nelle nostre case.  Minimalista, diverso, fuori dagli schemi e lontano dagli stili classici ai quali si era abituati una volta, l’estetica industrial, si sposa benissimo con materiali robusti come l’acciaio.

La cosa bella delle librerie in acciaio è che a differenza di quelle in legno possono avere forme o colori particolari, e si adattano molto più facilmente a qualsiasi tipo di stanza ed arredamento. Inoltre, è un materiale notoriamente molto resistente. Non subisce particolari problemi a causa degli agenti atmosferici e a seconda del tipo di acciaio che sceglierai il tuo mobile sarà come nuovo per anni e anni.

Sicuramente questo materiale si addice a chi vuole dare un look fresco e innovativo al proprio spazio. Ad ogni modo, esistono modelli in acciaio con forme e colori standard, adatte per chi ama la classicità ma cerca materiali più resistenti del legno.

Qualunque tipo di libreria sceglierai, siamo sicuri che sarà un acquisto di cui non ti pentirai. Comode, pratiche e utili, possono essere usate come mobile per esporre anche soprammobili, vasi di fiori e fotografie.

La scelta al giorno d’oggi è illimitata, ce n’è per tutti i gusti e tutti i prezzi. Avere in casa un mobile funzionale, bello da vedere e utile alle più svariate esigenze non sarà più solo un sogno: finalmente puoi trasformarlo in realtà.